§

Bocconcini di rana Pescatrice croccanti con crema di patate

Print Friendly

Bocconcini di rana Pescatrice croccanti con crema di patate –  Quando ho comprato questi medaglioni di pescatrice, pensavo di farne dei bocconcini da servire avvolti in fettine di prosciutto crudo e accompagnati da una insalatina … ma non avevo ancora fatto i conti con mia moglie che, indaffarata con i gemelli, mi aveva affidato la missione solitaria della spesa. Vorrei potervi descrivere la sua faccia quando le ho mostrato il mio acquisto, un misto di delusione, rassegnazione e irritazione.. poi la goccia che ha fatto traboccare il vaso: “Si buona, lo sai però che non ci vado matta per la pescatrice”… è scattata la sfida! Confesso di essermi affidato alla rete, ma dopo qualche piccola modifica ecco la mia ricetta…

Bocconcini di rana Pescatrice croccanti con crema di patate

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (5 votes, average: 2,00 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 2 persone)

  • 300 g Rana Pescatrice in medaglioni
  • Farina quanto basta;
  • 1 Uovo;
  • Pangrattato;
  • 2 Patate medie;
  • 10 g Olio d’Oliva;
  • 50 g Yogurt greco;
  • latte intero quanto basta;
  • Timo;
  • Rosmarino;
  • Sale;

Tempo totale:

Bocconcini di rana Pescatrice croccanti con crema di patate – Preparazione

Sbucciate le patate e Lessatele, quando saranno pronte schiacciatele con i rebbi di una forchetta riducendole in poltiglia. Trasferite la purea di patate nel bicchiere di un mixer, poi aggiungete l’olio e lo yogurt greco e frullate aggiungendo, gradualmente, latte intero tiepido fino ad ottenere una crema liscia e fluida. A termine regolate di sale e unite il rosmarino tagliato finissimo e le foglioline di timo. Tenete la crema in caldo. Mentre lessate le patate, sciacquate bene i medaglioni di pescatrice e asciugateli con della carta da cucina assorbente. Riducete ogni medaglione in quattro bocconcini e battete l’uovo in una terrina con un pizzico di pepe. Infarinate i bocconcini di pescatrice e passateli nell’uovo sbattuto e nel pangrattato, poi friggeteli in olio d’arachidi caldo sino a doratura (Per una crosticina “scrocchiarella” ho utilizzato del pangrattato ottenuto macinando dei grissini friabili). Dopo la frittura mettete a scolare i bocconcini sulla carta assorbente per eliminare l’eccesso l’olio, poi salateli leggermente in superficie. Servite subito i bocconcini di pescatrice croccanti accomodati sopra un bel letto di crema di patate tiepida. Buon Appetito!……
Come è andata a finire la sfida con mia moglie? Dopo aver spazzolato doppia razione di bocconcini, ha fatto anche la “scarpetta”! 😛

Potresti provare anche:

2 thoughts on “Bocconcini di rana Pescatrice croccanti con crema di patate

Comments are closed.