§

Calamari in Umido

Print Friendly
Calamari in UmidoLa buona riuscita di questa ricetta, ovviamente, dipende dalla qualità e dalla freschezza del pesce…. Al momento dell’acquisto, la pelle del calamaro dovra risultare umida, i tentacoli integri, la sacca deve essere di un colore metallico intenso. La carne deve essere di un bianco candido. Se freschi, i calamari emaneranno un gradevole odore marino.

Calamari in Umido

INGREDIENTI (porzioni per 2 persone)

  • 2 Calamari,
  • 1 latta da 250 g di Pomodori Pelati San Marzano dell’agro sarnese-nocerino,
  • Vino Bianco secco (consigliati: Chardonnay, Alcamo, Bianchello del Metauro),
  • Aglio,
  • Olio extra vergine d’oliva,
  • Prezzemolo,
  • Sale e pepe,

Tempo totale: 20 min

CALAMARI IN UMIDO Preparazione

Pulite e tagliate i calamari (i pezzi dovranno essere abbastanza grandi poichè in cottura si riducono quasi della metà, anche per questo abbiamo scelto calamari di taglia grande). In una padella lasciate imbiondire qualche spicchio d’aglio in una modesta quantità d’olio ; quindi aggiungete i calamari e fate rosolare per qualche minuto. Sfumate, poi, con vino bianco. Fate attenzione alla scelta del vino, anche questa influisce sensibilmente sulla resa del piatto. Tra gli scaffali dei market è possibile effettuare una scelta economica senza rinunciare alla qualità… ergo, (è un mio personalissimo parere) tenetevi lontano dai vini in brick.

Dopo l’evaporazione del vino, aggiungete i pomodori (io ho utilizzato pelati San Marzano) e terminate la cottura facendo addensare il fondo. Spegnere il fuoco, ma non prima di aver regolato il sale, un’aggiunta di prezzemolo e, se gradito, un pizzico di pepe.

Il sugo dei nostri calamari in umido è un’ottimo condimento anche per primi piatti a base di pasta lunga.

PROPRIETÀ NUTRITIVE
I calamari sono ricchi di sali minerali, quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e vitamina A, hanno un buon tenore in proteine e pochi grassi.


4.0 35

Potresti provare anche: