(Catalogna Spigata Stufata) “Cicore tutte pare”

Print Friendly, PDF & Email
(Catalogna Spigata Stufata) Cicore tutte pare – Questa ricetta appartiene alla tradizione contadina salentina, una preparazione molto pratica (come suggerisce il titolo “tutte pare” = tutte insieme) che necessita di una sola pentola e pochissimi passaggi. Spiando i blog della concorrenza 🙂 ho notato qualche variante che consiglia l’aggiunta di brodo granulare durante la cottura… la cosa mi lascia perplesso. Credetemi, se farete la scelta giusta dall’ortolano, non ci sarà bisogno d’insaporire ulteriormente il succulento brodetto di questa ricetta. Attenzione però, la catalogna è reperibile in due varietà che si differenziano sia per la forma che per il sapore.

Catalogna Spigata stufata
Catalogna Spigata

In questa preparazione utilizziamo la catalogna spigata (i cui germogli sono meglio noti come “puntarelle”), una pianta bassa con germogli situati al centro del cespo. La catalogna a foglie verdi lunghe e frastagliate ha un sapore piuttosto amaro che poco s’adatta a questa preparazione..
catalogna spigata stufata

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (3 votes, average: 2,00 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 4/5 persone)

  • 1 cespo di Catalogna Spigata (circa 1 Kg);
  • 10 Pomodori Ciliegia;
  • 1/2 Cipolla Bianca (oppure 2 cipollotti);
  • 1 bustina Sale;
  • Parmigiano grattugiato;
  • 2 Olio Extravergine d’Oliva;

Tempo totale:

(Catalogna Spigata Stufata) Cicore tutte pare – Preparazione

Mondate bene la catalogna eliminando le foglie esterne rovinate e quelle dure e troppo fibrose, poi staccate con cura le puntarelle dal cuore del cespo tagliando la parte finale della base che risulterà più dura. Dividete le puntarelle a metà per il senso della lunghezza. Lavate tutto in abbondante acqua fredda risciacquando bene per eliminare i residui di terra e scolate trasferendo la catalogna, ancora bagnata, in una pentola dal fondo spesso; meglio se disponete di una terrina. Unite 3/4 cucchiai di olio, la cipolla (o cipollotti) e i pomodorini divisi a metà; salate, coprite e lasciate cuocere fino a cottura a fiamma medio-bassa. catalogna spigata
Se gradite potete sostituire i pomodorini con un pomodoro pelato, privato dei semi e tagliato a pezzettini. Servite la Catalogna Spigata stufata ben calda e con una generosa spolverata di formaggio grattugiato.

Precedente Involtini di vitello alla salsiccia Successivo Gratin di zucca e formaggio