Involtini di vitello alla salsiccia

Print Friendly, PDF & Email

Involtini di vitello alla salsiccia – Gli involtini di vitello alla salsiccia sono un secondo piatto molto gustoso, una variante del solito involtino nonché un’idea alternativa per gustare la solita fettina di carne…
Involtini di vitello alla salsiccia

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (1 votes, average: 4,00 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 2/3 persone)

  • 3 fette (200 g circa) Fesa di vitello;
  • 120 g Salsiccia a metro;
  • 1 fetta spessa (1/2 cm) Pancetta Tesa;
  • Burro chiarificato;
  • 1 Scalogno piccolo;
  • Vino Bianco Secco;
  • Salvia.

Tempo totale:

Involtini di vitello alla salsiccia – Preparazione

Battete le fette di vitello (potete chiedere al macellaio di farlo per voi) e sgranate la salsiccia. Tagliate in due le fette di vitello e avvolgete in ogni metà una noce grande di salsiccia sgranata chiudendo a pacchetto.Involtini di vitello alla salsiccia
Infilzate i pacchetti formando degli spiedini, alternate con una foglia di salvia e un pezzetto di pancetta. Utilizzate due stecchi per ogni spiedino; quest’accorgimento oltre ad evitare che i pacchetti si aprano in cottura vi consentirà di girarli più facilmente.
Involtini di vitello alla salsiccia
A freddo, sistemate gli spiedini in una padella con qualche pezzetto di burro, coprite e portate sul fuoco. Girate gli spiedini dopo 15 minuti e aggiungete lo scalogno tagliato a rondelle.
Involtini di vitello alla salsiccia
Rosolate per 2-3 minuti ancora, deglassate il fondo con vino bianco. Protraete la cottura fino a quando il fondo non si sarà addensato. Eliminate gli stecchi e servite i pacchettini con il loro fondo di cottura.
Involtini di vitello alla salsiccia

Precedente Frittata di pasta con zucchine Successivo (Catalogna Spigata Stufata) "Cicore tutte pare"