Pasta cozze e zucchine in fiore

Print Friendly, PDF & Email

Pasta cozze e zucchine in fiore – Le cozze sono un ingrediente molto particolare che divide i palati in due categorie, quelli che le odiano e quelli che, invece, potrebbero “uccidere” per gustare un succulento piatto di cozze. La ricetta di quest’oggi vi propone un’alternativa della classica pasta con le cozze arricchita con zucchine in fiore

 pasta-cozze-e-zucchine

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (2 votes, average: 3,00 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 5/6 persone)

  • 1,5 kg Cozze nere in guscio ;
  • 500 gr Pasta formato spaghetti;
  • 7 Zucchine medio/piccole ;
  • 10 Fiori di zucchina ;
  • 2 spicchio d’aglio ;
  • Olio Extravergine Oliva ;
  • Sale ;
  • Curry o Pepe ;

Tempo totale:

Come avrete sicuramente notato, per la preparazione di questa ricetta ho previsto un tempo di realizzazione di 30 minuti circa ovviamente trascurando il tempo necessario per pulire le cozze, che dipende soprattutto dalla vostra abilità oppure dalla vostra pescheria di fiducia. Un metodo molto pratico per pulire questi gustosi molluschi ci arriva dai pescatori ed è lo stesso sistema su cui sono stati costruiti quegli splendidi macchinari utilizzati nelle pescheria di alcuni grandi supermercati. Per realizzare questo metodo dovrete disporre di un secchio (potreste farlo anche nel lavello della cucina, se non si graffia) e di un paio di guanti molto robusti per proteggere le mani. Staccate le cozze dal “grappolo” ed eliminate le barbe, poi disponetele nel secchio e copritele con acqua. Dopo aver indossato i guanti (vi ricordo che sono assolutamente indispensabili per la tutela e delle vostre manine che senza rischierebbero dei brutti tagli) non dovrete fare altro che mescolare energicamente le cozze tra di loro. Ripetete questa operazione cambiando l’acqua più volte fino a quando non risulterà limpida. Altrimenti non vi resterà che incaricare il pescivendolo dell’annosa questione, oppure munitevi di una retina, un coltellino e tanta pazienza. Prima di passare alla ricetta, vale la pena spendere ancora due parole sulle cozze, un mollusco noto non solo per la sua bontà ma anche per la pericolosità di questo alimento che in passato è stato il portatore di gravi malattie. Al giorno d’oggi le cozze reperibili sul mercato possono ritenersi sicure perché sottoposte ad accurati controlli igienico-sanitari; a mio parere però vale la pena adottare qualche piccolo accorgimento per non incorrere in qualche spiavevole inconveniente. Occorre, pertanto, selezionare i nostri molluschi; innanzitutto debbono essere eliminate immediatamente le cozze che si presentano aperte, o danneggiate, infatti all’acquisto questi molluschi debbono essere rigorosamente serrati. Dopo questa prima selezione, annegate le cozze in abbondante acqua e pescate quelle che galleggiano, le terrete da parte e le aprirete separatamente ( con il metodo che vedremo nella preparazione) dalle cozze che si sono depositate sul fondo e che, in linea di massima, possono ritenersi sicure.

Pasta cozze e zucchine in fiore – Preparazione

Preparate le verdure: tagliate le zucchine a metà per il lungo e poi riducetele a spicchi. Mondate i fiori di zucchina, tagliate la base e eliminate il pistillo, poi aprite i fiori e sciacquateli delicatamente sotto un filo d’acqua. Asciugate i fiori tamponando con carta assorbente e infine tagliateli a listarelle. pasta-cozze-e-zucchine
Aprite le cozze: Sistemate su fiamma viva un tegame in cui avete precedentemente versato uno sottile strato di acqua, poi versate le cozze ancora chiuse (ricordate di effettuare questa operazione separatamente per quelle cozze che avete separato perchè galleggiavano) . Coprite il tegame per alcuni minuti, e spegnete la fiamma quando tutte le cozze saranno aperte. Separate le cozze dalle valve (i gusci) conservandone qualcuna intera per guarnire il piatto. A questo punto è importantissimo recuperare l’acqua che le cozze avranno rilasciato durante questa operazione (recuperate soltanto l’acqua delle cozze che non galleggiavano), filtrate il liquido con un colino a maglie strette per eliminare eventuali impurità.
Mettete a bollire l’acqua per la pasta e, al bollore, unite gli spaghetti (aggiungete poco sale perché il passaggio successivo apporterà una notevole sapidità). pasta-cozze-e-zucchine

In un tegame capiente rosolate l’aglio in 5/6 cucchiai di olio poi unite le zucchine, lasciate insaporire per qualche minuto e spegnete la fiamma. Unite il liquido di cottura delle cozze e riaccendete la fiamma soltanto qualche minuto prima di scolate la pasta che dovrà terminare la cottura nel tegame. A cinque minuti dal punto di cottura della pasta, scolate la pasta con un forchettone e trasferitela nel tegame con le zucchine ed il liquido delle cozze dove terminerete la cottura. Se occorre, aggiungete dell’acqua di cottura della pasta. pasta-cozze-e-zucchine
In questa fase bisogna fare particolare attenzione all’apporto dei liquidi, un eventuale eccesso rischia di affogare gli spaghetti. Se non siete sicuri delle qualtità aggiungete il liquido delle cozze (bollente) man mano che si consumerà.
Qualche istante prima del termine della cottura, unite le cozze senza guscio, i fiori delle zucchine tagliati a listarelle e una spolverata di curry (preferisco) oppure pepe nero. Impiattate guarnendo con le cozze non sgusciate.

Potresti provare anche:

Precedente Crocchette di patate Successivo Peperoni ripieni di cous cous alle melanzane

Un commento su “Pasta cozze e zucchine in fiore

I commenti sono chiusi.