Penne con puntarelle (catalogna spigata) e briciole

Print Friendly, PDF & Email

Penne con puntarelle (catalogna spigata) e briciole – Sicuramente avrete notato che la pasta è la mia grande passione; personalmente ritengo che sia un alimento irrinunciabile, una soluzione pratica e genuina sovrana del pranzo. In questa preparazione vi propongo di cuocere delle penne rigate con puntarelle (note anche come catalogna spigata) in una praparazione che prende spunto dalle più note ricette romane..
Per questa ricetta vi consiglio di utilzzare una catalogna spigata di piccole dimensioni i cui germogli non siano troppo sviluppati.puntarelle penne catalogna

Ingredienti (2 persone):

  • 200 gr di penne rigate
  • 1 cespo di puntarelle medio/piccolo
  • 5 filetti di acciunga sott’olio
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • olio evo
  • 1 spicchio d’aglio

Preparazione

In una pentola capiente, portate ad ebollizione circa due litri d’acqua e salate. Mentre l’acqua giunge al bollore, pulite le puntarelle scartando solo le foglie più esterne e staccando le puntarelle (i germogli) dal cuore della pianta. Tagliate i germogli in due, lavate e lasciate a bagno in aqua fredda per qualche minuto. Versate nell’acqua bollente la pasta e le puntarelle.

puntarelle penne catalogna
In una padella larga scaldate 2/3 cucchiai d’olio, rosalate uno spicchio d’aglio e scioglievi 3 acciughe.
pasta e cicorie2
Unite il pangrattato e cuocete mescolando fino a che non diventa di un bel dorato. Lessata la pasta, scolatela insieme alle puntarelle.

pasta e cicorie3Versate la pasta nella padella della puntarelle, avendo avuto cura di eliminare l’aglio. Saltare per qualche istante prima d’impiattare.

pasta e cicorie4

Precedente La zuppa di coda di rospo ( Rana pescatrice) Successivo Pasta in crema di gamberi (mazzancolle)