§

Ragu di Polpo

Print Friendly, PDF & Email

Ragu di Polpo – Il polpo è un grande protagonista della gastronomia tradizionale italiana,  sono tantissime le ricette che lo vedono protagonista assoluto in moltissime e succulente preparazioni. Purtroppo, nonostante la sua rinomata bontà, spesso nella società contemporanea del fuggi – fuggi il polpo viene destinato a insalate o carpacci. Quest’oggi ho deciso di proporvi una ricetta della tradizione, un succulento primo piatto a base di pasta e polpo, una ricetta squisita ma anche molto pratica: la pasta con ragu di polpo…

ragu di polpo

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (8 votes, average: 1,13 out of 5)

Prima di passare alla preparazione di questo succulento piatto è d’obbligo un avvertimento: cercando in rete potreste imbattervi in qualche sciagurato che consiglia di lessare il polpo “a parte”…. a costui è d’obbligo rispondere con un antico proverbio che trova declinazione dialettale in ogni regione italiana…. “IL POLPO SI CUOCE NELL’ACQUA SUA!”. Non azzardatevi quindi a dissipare gli squisitissimi liquidi organici del polpo in preventive lessature..  Per ammorbire il polpo fresco non servono estenuanti cotture o lessature… se non è stato sottoposto alla sbattitura appena pescato, bisogna lasciare il polpo almeno una notte nel freezer (frollatura) . Lo scongelamento, infatti, intacca le sostanze che rendono consistenti le sue carni provocandone lo sfibramento. Questa pratica, ovviamente, non serve nel caso di polpo decongelato o surgelato, per intenderci quello della grande distribuzione. Comunque, se desiderate ottenere un polpo davvero morbido ( perchè nonostante la frollatura il polpo conserva sempre una certa consistenza) è opportuno prima della cottura batterlo con un apposito mattarello (o con un batticarne) fino a quando noterete il vistoso sfibramento..

INGREDIENTI (porzioni per 4 persone)

  • 700 gr di Polpo ;
  • 300 gr Pasta formato consigliato: Linguine di Gragnano ;
  • 1 Cipolla ;
  • 150 gr Pomodorini;
  • 1 spicchio Aglio;
  • 1 foglia Alloro ;
  • Olio Extravergine d’oliva ;
  • Prezzemolo ;

Tempo totale:

Ragu di polpo – Preparazione

Eviscerate e pulite il polpo ( potete chiedere in pescheria di farlo per voi) , poi mettetelo in acqua bollente per 2’ circa. Questo accorgimento serve per rassodare le carni del polpo cosicché sarà più semplice tagliarlo a pezzi con un coltello affilato. Se lo desiderate, potrete frullare i pezzi di polpo, ma in questo modo disperderete in parte il suo sapore. ragu di polpo

Trasferite il trito di polpo in un tegame unto d’olio (abbastanza capiente da accogliere tutta la nostra preparazione) e unite la cipolla tagliata fine, l’aglio in camicia ( che poi andrà eliminato), l’alloro, qualche foglia di prezzemolo e i pomodorini tagliati in quattro. Lasciate stufare il polpo per circa 20 minuti a fuoco basso e aggiungete dell’acqua calda se il fondo dovesse restringersi troppo. Nel frattempo lessate la pasta e, a tre quarti di cottura, scolatela e terminate la cottura insieme al ragù. Impiattate le nostre linguine al ragu di polpo decorando con qualche foglia di prezzemolo.ragu di polpo

Potresti provare anche:

One thought on “Ragu di Polpo

Comments are closed.