Risotto agli spinaci

Print Friendly, PDF & Email

Risotto agli spinaci – Non c’è alcun dubbio, uno dei tanti lati positivi della stagione fredda è il risotto. Una preparazione classica, molto semplice, che secondo il disciplinate più rigido prevede una sola regola: tutti gli ingredienti debbono cuocere esclusivamente per il tempo di cottura del riso. Non fa eccezione questa versione dedicata ai palati più fini: il Risotto agli spinaci. Debbo confessarvi di aver notato che in giro si consiglia di cuocere gli spinaci ed il riso separatamente… non sono d’accordo! Innanzitutto non capisco proprio perchè dovrei rinunciare alla comodità di cuocere tutto in una sola pentola, per giunta, anche a discapito del sapore…

Risotto agli spinaci

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (3 votes, average: 3,67 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 2 persone)

  • 200 g Spinaci freschi;
  • 160 g Riso Carnaroli;
  • 1 litro Brodo Vegetale;
  • 20 g Burro;
  • 1 Scalogno;
  • 2 cucchiaiate Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • Pepe Nero.

Tempo totale:

Risotto agli spinaci – Preparazione

Per questa preparazione utilizzeremo soltanto le foglie degli spinaci, quindi mondate la verdura eliminando i gambi e lavate le foglie con abbondante acqua che lascerete scolare bene prima della cottura.
In un tegame dai bordi abbastanza alti, rosolate su fiamma bassa lo scalogno tritato finemente con metà del burro, quando sarà imbiondito unite il riso e tostatelo per un minuto fino a quando non assumerà un aspetto traslucido. Aggiungete, quindi, gli spinaci tritati grossolanamente e il brodo, mestolo dopo mestolo, fino a completa cottura ( tra i 15 e 18 minuti circa, il tempo dipenderà dal riso che avete scelto)… Mescolare di continuo e delicatamente lasciando addensare prima di aggiungere altro brodo; il risotto deve restare “all’onda” non lasciatelo asciugare troppo. A cottura ultimata, spegnete il fuoco e mantecate il risotto agli spinaci con il restante burro ed il parmigiano grattugiato. Lasciate riposare per circa un minuto prima di servire.

Se volete donare un tocco di originalità al vostro risotto, sostituite il parmigiano con del Taleggio o del Gorgonzola dolce: A cottura ultimata, sempre sul fuoco, aggiungete il formaggio tagliato a pezzetti (50 g circa)  e mescolare finché non si scioglie bene, poi spegnere il fuoco.

Precedente Pasta ai peperoni Successivo Filetti di Gallinella alla pizzaiola

2 commenti su “Risotto agli spinaci

  1. Ti do ragione: il riso acquisisce sapore proprio con la cottura. Se cuocessimo gli spinaci a parte cosa rimarrebbe dell’insieme? Poi gli spinaci con 30 minuti di cottura sono ampiamente commestibili, ahahahahahahah!!
    Grande piatto, mi piace molto.

    • Erica devi assolutamente cambiare la qualità del riso, altrimenti ogni volta che fai un risotto sei costretta a prendere un giorno di ferie dal lavoro… ma dove lo trovi? In miniera… 😛

I commenti sono chiusi.