Risotto Asparagi e Robiola

Print Friendly, PDF & Email

Risotto Asparagi e Robiola – Il risotto in genere è una delle preparazioni preferite, pochi ingredienti di stagione e un rituale intramontabile per creare dei piatti prelibati e raffinati di sicuro effetto per i nostri commensali… questa volta buttiamo in pentola asparagi e robiola per un delicatissimo risotto primaverile..risotto asparagi e robiola

INGREDIENTI (porzioni per 3 persone)

  • 240 gr Riso Vialone Nano;
  • 200 gr Asparagi freschi
  • 50 gr Robiola
  • 1/2 cipolla,
  • Vino bianco secco,
  • parmigiano grattugiato,
  • olio extravergine d’oliva,
  • brodo vegetale leggero.

Tempo totale:

Risotto Asparagi e Robiola – Preparazione

Per prima cosa, pulite e mondate gli asparagi: Eliminate dall’asparago la parte bassa legnosa e di colore bianco, poi spellate con un pelapatate la parte esterna verde e coriacea fino a pochi cm dalla punta. Se avete comprato degli asparagi grossi divideteli in più parti tagliandoli per il lungo, poi riduceteli in dadolata. Altrimenti tagliateli direttamente a rondelle. In entrambi i casi conservate le punte integre e lessatele nel brodo caldo, serviranno per guarnire il risotto.risotto asparagi e robiola

Affettate finemente la cipolla , poi lasciatela appassire in un tegame con tre cucchiaio d’olio (se preferite potete usare burro). Quando la cipolla inizia a soffriggere aggiungete un mestolo di brodo, poi unite gli asparagi tagliati a rondelle e lasciate cuocere fino a quando gli asparagi non saranno ammorbiditi. A cottura ultimata, prelevate dal tegame la metà degli asparagi cotti e trasferitela nel bicchiere di un mixer, aggiungete una cucchiaiata abbondante di parmigiano reggiano e frullate fino ad ottenere una crema che terrete da parte.risotto asparagi e robiola

Versate il riso nel tegame con gli asparagi restanti e mescolate tostando per non più di un minuto, quindi sfumate con vino bianco. Bagnate con il brodo, aggiungendone a mano a mano che viene assorbito, e portate a cottura mescolando continuamente e senza lasciare che il composto si asciughi troppo. Mi raccomando, non annegate il riso.. dovete rendere leggermente liquido il composto senza esagerare. Quando il riso sarà al dente, aggiungete la crema di asparagi, spegnete il fuoco e mantecate con la robiola. Lasciate riposare il risotto un minuto, poi impiattate guarnendo con le cime lessate.risotto asparagi e robiola

Giudizio: 4 su 5 – votato da 2persone

Precedente Penne cremose ai fiori di zucchina Successivo Pasta cremosa con asparagi