Risotto con gorgonzola pere e noci

Print Friendly, PDF & Email

Risotto con gorgonzola pere e noci –  “Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere“, un proverbio che richiama un abbinamento antico che sin dal Medioevo ha stuzzicato i palati più raffinati; un connubio che ad un certo punto nella storia diventò espressione di un “savoir faire” socialmente esclusivo.. oggi l’abbinamento è stato sdoganato anche per noi “plebei” ma rimane pur sempre un accostamento di sapori molto raffinato…

Risotto con gorgonzola, pere e noci

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (10 votes, average: 2,30 out of 5)

Prima di passare alla preparazione, sono d’obbligo alcune raccomandazioni sulla scelta degli ingredienti, ed in particolare gherigli di noce e pera. Vi raccomando! Non cedete alla tentazione delle noci già lavorate, acquistate noci in guscio (qualità sorrento o franquette), e sgusciate i gherigli all’occorrenza. La scelta della pera di qualità decana, invece, vi assicura una elevata qualità della polpa; dolce, aromatica e leggermente acidula e resistente alla cottura..Ovviamente i miei sono solo consigli, l’ultima parola è sempre la vostra…

INGREDIENTI (porzioni per 2 persone)

Tempo totale:

Risotto con gorgonzola, pere e noci – Preparazione

Sgusciate le noci e tritatene i gherigli per formare una granella grossolana, pulite il gorgonzola dalla scorza e tagliatelo a cubetti. Tritate lo scalogno e fatelo appassire in un tegame con 20 grammi circa di burro, poi aggiungete il riso e fatelo tostare per un minuto circa, fino a quando assumerà un aspetto traslucido; quindi sfumate con con mezzo bicchiere di vino bianco a temperatura ambiente. Proseguite la cottura aggiungendo il brodo bollente e mescolando fino a completa cottura (tra i 15 e 18 minuti circa, il tempo dipenderà dal riso che avete scelto). Unite il brodo gradualmente, un mestolo alla volta, durante la cottura il risotto deve restare “all’onda” non lasciatelo asciugare troppo e non affogatelo. Nel frattempo sbucciate la pera e dividetela in due; riducete una metà a cubetti e frullate la restante in un mixer (eseguite questa operazione a tempo debito, la polpa della pera tende a scurire se esposta all’aria). Dopo 10 minuti di cottura del risotto, aggiungete il gorgonzola, e tutta la polpa della pera, sia quella frullata che quella a cubetti. A cottura ultima spegnete il fuoco e mantecate il risotto con Parmigiano reggiano grattugiato con il burro rimasto. Impiattate il Risotto con gorgonzola pere e noci guarnendo con la granella di noci.

Precedente Pasta integrale con cavolo romano (o broccolo romanesco) Successivo Pasta alla sorrentina