Risotto con seppie e piselli

Print Friendly, PDF & Email

Risotto con seppie e piselli – Per l’ennesima volta mi sono trovato al banco del pesce a contemplare i doni del mare con una sola convinzione: Oggi mangiamo pesce!… si ma cosa? Personalmente sono convinto che la pescheria sia uno di quei posti dove bisogna andarci senza tante convinzioni per cercare di arraffare freschezza e qualità: Triglie, gamberi, scampi, sogliole, spigole, orate … l’imbarazzo della scelta. Poi la folgorazione, “sogno o son desto” le seppie erano ancora vive!
Una occasione imperdibile per un risotto seppie e piselli..Risotto seppie e piselli

Ingredienti (dosi per 2 persone)

• 160 grammi di riso Carnaroli;
• 300 grammi di seppie pulite;
• 200 grammi di piselli sgranati;
• Cipolla;
• Brodo vegetale;
• Olio extravergine d’oliva, Sale, pepe e Vino.

Preparazione per il risotto con seppie e piselli

Preparate un brodo vegetale leggero, con carota, sedano (foglie e gambo), zucchina, cipolla e prezzemolo. Se preferite utilizzare un brodo granulare o in dado, preparatelo utilizzando metà delle porzioni indicate delle istruzioni riportate sulla confezione. Tenete il brodo in caldo, riducendo la fiamma al minino. Lessate i piselli in acqua, olio e ½ cipolla (se utilizzate piselli in barattolo, abbreviate i tempi di cottura; è possibile utlizzare anche piselli surgelati).
Nel frattempo eviscerate e spellate le seppie (potete chiedere in pescheria di farlo per voi), poi tagliatele a pezzetti. In una tegame largo, mettete a rosolare mezza cipolla tritata con due cucchiai d’olio. Risotto seppie e piselli

Appena la cipolla comincia a sfriggere, irrorate con un mestolo di brodo e lasciate stufare la cipolla per qualche minuto su fuoco tenue.
Quando la cipolla sarà imbiondita aggiungete le seppie tagliate a pezzetti e lasciate insaporire per qualche minuto mescolando, poi aggiungete un po’ di brodo e lasciate cuocere per qualche minuto.Risotto seppie e piselli
Aggiungete il riso e fatelo tostare per un minuto. Bagnate con il brodo, aggiungendone a mano a mano che il riso lo assorbe, e portate a cottura mescolando continaumente e senza lasciare che il composto si asciughi troppo. Mi raccomando, non annegate il riso con il brodo.. dovete rendere leggermente liquido il composto, senza esagerare.
A ¾ di cottura aggiungete una manciata di piselli. Risotto seppie e piselli

A cottura ultimata, mantecate con una cucchiaiata di grana padano e lasciata riposare qualche minuto prima di servire. Nel frattempo frullate i piselli rimasti per ottenere una purea. Impiattate stendendo la purea di piselli sul fondo dei piatti, poi adagiate al centro il risotto. Risotto seppie e piselli
Buon Appetito..

Precedente Pasta melanzane e pomodori secchi Successivo Pasta al pesto di zucchine