Carbonara di Carciofi

Print Friendly, PDF & Email

Carbonara di carciofi – E’ evidente! Stiamo parlando dell’ennesima versione della celebre carbonara, musa ispiratrice di questo primo piatto molto gustoso. In questa preparazione sostituiamo il guanciale con dei carciofi sardi tagliati a lamelle…. ovviamente la scelta della pasta è ricaduta sul formato classico gli spaghetti…

Carbonara di Carciofi

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (3 votes, average: 2,00 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 2 persone)

  • 200 g Pasta;
  • 2 Carciofi;
  • 1 Uovo fresco Biologico;
  • Pecorino Romano DOPgrattugiato;
  • 1 spicchio d’Aglio;
  • Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • Vino Bianco Secco (a temperatura ambiente);
  • Olio Extravergine d’Oliva;
  • Pepe Nero in grani da macinare all’occorrenza;
  • Brodo Vegetale (o acqua calda);

Tempo totale:

Carbonara di Carciofi – Preparazione

Pulite e mondate i carciofi eliminando le foglie più dure fino a raggiungere quelle più chiare e tenere, il cuore del carciofo. Poi eliminate le punte, tagliandole a circa 2/3 dell’altezza e rifinite la base del carciofo eliminando l’attaccatura delle foglie eliminate. Procedete tagliando i carciofi a metà, poi in quarti, eliminate le barbe e infine tagliateli in lamelle sottili che immergerete in acqua acidulata con il limone per evitare che anneriscano. Tritate lo scalogno finemente e mettetelo a rosolare in una padella con due cucchiai d’olio e quando tutto sarà ben rosolato aggiungete i carciofi ben scolati, , poi sfumate con il vino bianco. Protraete la cottura fino a quando i carciofi non risulteranno morbidi e aggiungete brodo all’occorrenza. Nel frattempo disponete sul fuoco una pentola contenente almeno 2 litri d’acqua; al bollore salate e lessate la pasta.
In una ciotola abbastanza capiente per contenere tutta la pasta, mescolate i tuorli d’uovo con il pecorino ed il grana allungando il composto con una cucchiaiata di acqua. Montate il composto con una frusta in modo che diventi cremoso, salate e aggiungete un generoso pizzico di pepe. Scolate la pasta al dente e fatela saltare in padella coi carciofi per qualche istante, poi trasferite il tutto nella ciotola con le uova e mescolate velocemente in modo che il calore della pasta cuocerà l’uovo senza rapprenderlo. Impiattate la carbonara di carciofi e servite immediatamente!

Provate anche le versioni della carbonara con le zucchine o con la zucca. Per quanto riguarda la scelta delle uova, vi consiglio l’utilizzo di uova fresche e, se possibile, biologiche.  Durante la nostra preparazione, infatti, come nella classica carbonara le uova non verranno cotte a fuoco vivo, quindi è indispensabile che siano fresche! Inoltre i produttori di uova biologiche garantiscono che le galline abbiano spazio per vivere, che non siano imbottite di antibiotici e che i loro mangimi siano sani e privi di OGM; di conseguenza le uova bio sono prive di residui di antibiotici e il tuorlo non è colorato artificialmente…. ma la scelta è vostra (more info):

Precedente Pasta gorgonzola e spinaci Successivo Pasta gratinata con cavolfiore e gorgonzola