§

Hamburger fatto in casa

Print Friendly, PDF & Email

Hamburger fatto in casa – E’ passata più di una settimana dall’ultimo post, forse un po’ troppo…  Questo è un momento davvero “critico”! Non parlo del lavoro e delle manifestazioni che affollano le piazze italiane,  fortunatamente l’ordine pubblico non è il mio settore. Durante le mie giornate lavorative, nella stragrande maggioranza delle volte, dall’altra parte non c’è il cittadino soffocato dalle tasse, l’operaio incazzato per la fabbrica trasferita all’estero, lo studente a cui hanno scippato il futuro, il cassaintegrato senza prospettiva o il disoccupato con famiglia a carico… nel mio settore quasi sempre ti trovi a dover fronteggiare un balordo, oppure a dover aiutare una persona in difficoltà… i confini (quasi sempre) sono netti, ben delineati e riconoscibili. Mi ritengo fortunato per questo, specialmente in questo momento storico… nell’ordine pubblico, invece, è molto diverso.  Spesso chi indossa il casco blu si trova a dover fronteggiare le sue stesse opinioni, i suoi stessi fratelli, spesso, chi sta in piazza con la divisa addosso, è costretto ad alienare se stesso per “obbedire” agli ordini del palazzo mentre invece vorrebbe saltare la barricata per unirsi alla sua gente.. quella gente, però, che sa costruire sulle rivendicazioni senza devastazioni, senza violenza.  La mia occupazione, adesso, sono i gemellini che, forse un po’ precocemente, hanno cominciato ad alzarsi in piedi scalando i mobili di casa e tentano di mollare gli ormeggi per muovere i primi passi; sono i dentini che ci fanno perdere il sonno e la casa da mandare avanti. Sicuramente sapete di cosa sto parlando, specialmente se, come noi, siete costretti a crescere due gemelli senza poter contare sull’aiuto di nessuno…
Di tempo per cucinare ne resta poco, e le ricette debbono essere rapide e veloci… eccoci, quindi, al punto…. oggi portiamo a tavola l’icona del “fast food”, l’Hamburger. Il segreto per un Hamburger di ottima qualità è la scelta della carne (ovviamente), che deve essere lavorata a temperatura ambiente, ma anche le proporzioni degli ingredienti che lo compongono ed in modo particolare l’aggiunta di pane, quello vero ovviamente! In questo caso al bando pancarrè, pangrattato!

 Hamburger home made

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (7 votes, average: 1,00 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 2 persone)

  • 100 g Carne di ottima qualità, provate con il filetto di manzo;
  • 30 g, circa, Pane secco;
  • 1 bicchiere di Latte intero;
  • Grana Padano grattugiato;
  • erbe aromatiche come Timo o Rosmarino;
  • Tuorlo d’uovo fresco;
  • Sale e Pepe quanto basta;
  • Aglio o Scalogno (facoltativo).

Tempo totale:

Hamburger, home made – Preparazione

Lavate, asciugate e tritate le erbe aromatiche (se lo gradite, con lo scalogno piccolo o uno spicchio d’aglio). Ammollate il pane nel latte. (Attenzione la quantità di pane deve essere circa un terzo del peso della carne, non dimenticatelo se avete deciso di preparare più hamburger). Tagliate il filetto in più parti, poi tritatele finemente con un coltello affilato (oppure se preferite potete utilizzare la carne trita, ma che sia di ottima qualità!).
Mescolate la carne trita con il pane ammollato strizzato, metà tuorlo d’uovo, sale, pepe, poco grana e un pizzico di erbe aromatiche tritate. Modellate il composto utilizzando gli appositi utensili oppure porzionate la carne in modo da garantire la stessa grandezza e peso ad ogni hamburger. Procedete alla cottura degli hamburger in padella con un filo di olio extravergine, oppure sulla piastra di ghisa preriscaldata.
Attenzione alla cottura, non fare asciugare troppo la carne che deve restare mordida all’interno.

Servite gli hamburger nel classico panino ricoperto con semi di sesamo con salse o al piatto, accompagnato da patatine o da una insalitina.