§

Pasta e fagioli (Ricetta veloce)

Print Friendly, PDF & Email
Pasta e fagioli (Ricetta veloce) – La Pasta e fagioli viene comunemente fatta con fagioli cannellini o borlotti e un certo tipo di pasta corta, come i ditalini. La base, in genere, è composta da olio extravergine d’oliva, aglio, cipolla tritata e spezie, insieme a pomodoro in umido o concentrato di pomodoro. Alcune varianti, però, non includono pomodori e, come nella preparazione di quest’oggi, prevedono l’aggiunta di brodo. La ricetta varia notevolmente a seconda della regione o città in cui viene preparata, in conseguenza delle tradizioni locali ma soprattutto in base agli ingredienti disponibili. La consistenza del piatto può variare a seconda dai gusti. Questa è la versione “fast” della ricetta perchè prevede l’utilizzo di fagioli già lessati, quelli che si trovano in vasetto per intenderci, e brodo vegetale.. a voi la scelta se preparare il brodo, oppure ricorrere all’utilizzo di quello granulare.pasta fagioli
INGREDIENTI (porzioni per 3 persone)

  • 150 gr Pasta formato ditalini;
  • 240 gr Fagioli già cotti (se si usano quelli in vetro calcolare il peso sgocciolato);
  • 1 Scalogno piccolo;
  • 500 ml Brodo Vegetale fresco;
  • 2 cucchiai Olio Extravergine d’Oliva;
  • 1 foglia Salvia;
  • 2 rametti Rosmarino;

Tempo totale:

Pasta e fagioli (Ricetta veloce) – Preparazione

Scaldate il brodo vegetale e nel frattempo tritate lo scalogno finemente, poi rosolatelo in 2 cucchiai di olio caldo con 1 fogliolina di salvia ed due rametti di rosmarino. Usate una pentola abbastanza capiente perché dovrà contenere tutti gli ingredienti della preparazione. Scolate i fagioli dall’acqua di conservazione e versateli nell’olio caldo lasciando insaporire per qualche istante a fiamma vivace. Aggiungente 2/3 mestoli di brodo bollente e cuocere per 20 minuti circa a fuoco medio. Dopo la cottura prelevate la metà dei fagioli e trasferiteli in un mixer insieme a qualche cucchiaio di brodo vegetale, frullate. Versate il passato di fagioli nella pentola e unite quasi tutto il brodo rimasto mescolando fino ad ottenere un liquido omogeneo. Portate a ebollizione e unite la pasta. Cuocete mescolando spesso con un cucchiaio di legno, secondo il tempo di cottura del formato di pasta scelto. Se la minestra tende ad asciugarsi troppo, aggiungete qualche mestolo di brodo per tenerla piuttosto liquida, a fine cottura tenderà ad addensarsi. Lasciate intiepidire per qualche minuto con il coperchio e servite con un filo d’olio a crudo.
PS. Per quanto riguarda la sapidità di questo piatto, personalmente mi ritengo soddisfatto dall’apporto di sale derivante dall’utilizzo del brodo vegetale e dei fagioli in vasetto. Se lo gradite, potrete utilizzare della pancetta nel soffritto di scalogno riducendo l’olio che verrà compensato dal grasso, oppure sostituire il brodo vegetale con quello di carne o di pollo.

Giudizio: 5 su 5 – votato su facebook da 3persone

Potresti provare anche: