§

Tacchino all’arancia

Print Friendly, PDF & Email
Tacchino all’arancia – Lo riconosco cari amici, purtroppo per questo blog è un momentaccio, il tempo che riesco a dedicare a questa creatura è sempre pochissimo… da cosa dipende? o meglio, di chi è la colpa (si fa per dire)? E’ presto detto! I miei gemelli si avvicinano al fatidico secondo anno di vita con tutte le fasi del momento.. non c’è tregua! Prima la fase dell’abbandono con il nido, poi quella dell’aggressività, le malattie esantematiche, i raffreddori, le battaglie con i primi capricci, i giochi, la richiesta di incessanti attenzioni.. le gelosie e i primi litigi. Poi c’è il lavoro, la gestione della casa, ecc, ecc… Insomma una battaglia continua dall’alba al tramonto e la sera ti ritrovi esausto a sonnecchiare sul divano sperando che tosse e nasino chiuso non comportino troppi risvegli notturni…. panico! Fortunatamente la presenza di qualche buona amica disposta a dedicarci qualche minuto del suo prezioso tempo allevia il disagio di vivere a mille chilometri dai nonni che, credetemi, con due gemelli sarebbero la manna dal cielo. Capirete quindi che il tempo libero, di cui necessita il blog, è oramai merce rara..
Anche la mia cucina è necessariamente cambiata, adesso è il momento della praticità e della semplicità, proprio come la ricetta di quest’oggi… un’alternativa per cucinare il petto di tacchino, o pollo se preferite, in modo sfizioso ma molto pratico, dedicato agli amanti dell’agrodolce e a tutti quelli che, come me in questo momento, hanno poco tempo da dedicare ai fornelli ma non vogliono rinunciare al conforto del buon cibo…

Tacchino all'arancia

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (1 votes, average: 1,00 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 3/4 persone)

  • 400 gr Petto di tacchino tagliato a fettine,
  • 40 gr Mandorle con la buccia,
  • 2 Arance da spremuta,
  • Olio Extravergine d’Oliva,
  • Farina 00,
  • Sale.

Tempo totale:

Tacchino all’arancia

Preparazione

Spremete le arance e filtratene il succo, tritate le mandorle grossolanamente. Battete le fette di tacchino per assottigliarle un po’, poi infarinatele e rosolatele in padella, 1′ per lato, con 2 cucchiai d’olio. Levate la padella dal fuoco e mettete da parte le fettine tenendole in caldo. Eliminate l’olio di cottura dalla padella, poi distribuitevi le mandorle tritate e riportate sul fuoco; sfumate con il succo d’arancia e lasciate cuocere su fuoco basso per 2/3 minuti. Unite, quindi, le fettine di tacchino e lasciatele insaporire per 1′ minuto circa. Salate alla fine della cottura e servite con il contorno che più vi aggrada.