Pasta con Gallinella di Mare (capone)

Print Friendly, PDF & Email

Pasta con Gallinella di mare (Chelidonichthys lucernus) – Oggi vi propongo un piatto dedicato agli estimatori dei sapori più intensi del mare. La gallinella infatti, conosciuta anche con il nome di Mazzola, Capone o Coccio, sebbene non venga considerata come un pesce pregiato ha una carne bianca molto saporita e particolarmente adatta per gli umidi, i sughetti o le zuppe di pesce..

orecchiette gallinella

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (10 votes, average: 1,50 out of 5)

INGREDIENTI (porzioni per 2 persone)

  • 200 g Pasta, noi abbiamo utilizzato delle Orecchiette fresche ;
  • 2 Gallinelledi medie dimensioni”;
  • 1/2 bicchiere Vino Bianco Secco medio;
  • 20 Pomodorini consigliati Pachino;
  • Prezzemolo;
  • 80 g Sale;
  • 1 litro Aglio;
  • Olio Extravergine d’Oliva.

Tempo totale:

Pasta con Gallinella di mare – Preparazione

Come prima cosa dovrete preparare le polpa delle gallinelle che utilizzeremo per il sugo: eviscerate, sfilettate, spellate e diliscate; una serie di operazioni per le quali sono importanti le dimensioni del pesce. Desistete, quindi, se il pescivendolo vi offre dei pesci troppo piccoli che, invece, sono particolarmente indicati per la preparazione di zuppe. Se pensate di delegare queste operazioni al pescivendolo, abbiate cura di farvi consegnare anche le teste e le lische delle gallinelle perché ne avrete bisogno.
 Pasta con Gallinella di mare
Portate a bollore una pentola con 2,5 litri di acqua nella quale, a freddo, avrete aggiunto le teste e le lische delle gallinelle. Alla comparsa del bollore, riducete la fiamma e protraete la cottura fino a quando non sarà giunto il momento di calare la pasta. Nel frattempo preparate il condimento.
In una larga padella rosolate alcuni spicchi d’aglio con 4 cucchiai d’olio e.v.o.. Quando l’aglio sarà dorato, eliminatelo e aggiungete i pomodorini tagliati a spicchi. Lasciate cuocere mescolando spesso per 3 minuti circa a fiamma alta; aggiustate di sale.
 Pasta con Gallinella di mare
Unite i filetti della gallinella tagliata a pezzetti non troppo piccoli. Lasciate insaporire per qualche minuto, sfumate con vino bianco e protraete la cottura per ridurre il fondo.
Nel frattempo eliminate le lisce dalla pentola (se preferite, potete anche filtrare), salate il “brodo”e versate la pasta per cuocerla al dente.  Pasta con Gallinella di mare
Scolate la pasta e unitela al sugo, saltando per qualche istante per amalgamare il tutto. Impiattate Pasta con Gallinella di mare spolverando con prezzemolo tritato fresco. Pasta con Gallinella di mare

Precedente Cordon Bleu al forno Successivo Torta salata di bietole con yogurt greco