§

Tortino di patate e bietole

Print Friendly, PDF & Email
Tortino di patate e bietoleVai alla preparazione – Non è un segreto! Come tutti gli appassionati di cucina sono sempre alla ricerca di nuove ricette da sperimentare. Spesso, quindi, dopo aver scelto i protagonisti della nuovo esperimento mi limito e digitare i loro nomi nella barra di google per poi consultare i vari risultati fino a trovare l’ispirazione; qualche modifica per adattare meglio la ricetta ai miei gusti e via con l’esperimento che, se ben riuscito, troverà menzione in questo blog!
Durante questa attività di “spionaggio” mi sono reso conto che la stragrande maggioranza dei food blogger s’è “inventata” il suo tortino per caso… della serie: “In dispensa non avevo altro, solo patate e bietole… “.
In controtendenza, io invece stavo setacciando la rete proprio alla ricerca del mio tortino e dopo aver letto tante ricette ho pensato di cucinarlo in questo modo…

tortino di patate e bietole

Vota la ricetta: Vote This Post DownVote This Post Up (4 votes, average: 0,75 out of 5)

Tortino di patate e bietole – Preparazione

INGREDIENTI (porzioni per 5/6 persone)

  • 800 g Patate Rosse;
  • 600 g Bietole ;
  • 1 Uovo biologico freschissimo;
  • 50 g Parmigiano Reggiano grattugiato;
  • 25 g Pecorino Romano grattugiato;
  • Sale;
  • 40 g Burro + un po’;
  • Sale e Pepe;
  • Pangrattato.

Tempo totale:

Mondate e pulite le bietole poi, senza scolare l’acqua dell’ultimo risciacquo, trasferitele in una pentola capiente e unite mezzo cucchiaino di sale e un bicchiere d’acqua. Coprite la pentola e fate stufare le bietole fino a cottura. Lavate le patate e mettetele a lessare immergendole nell’acqua ancora fredda. Ponete sul fuoco e fate cuocere fino a quando la buccia non inizierà a spaccarsi. Subito dopo la cottura, passatele in uno schiacciapatate e raccogliete i fiocchi in una ciotola capiente.
Unite ai fiocchi di patate ancora caldi il burro, tutto il pecorino romano e una metà del parmigiano grattugiato, poi lasciate intiepidire qualche istante e unite al composto l’uovo precedentemente battuto con un pizzico di sale e pepe.
Mentre lasciate intiepidire in composto di patate, strizzate le bietole dall’acqua di cottura e tritatele grossolanamente col coltello, poi aggiungete della scamorza grattugiata.
Imburrate una tortiera e poi spolverizzatela con il pangrattato .
Distribuite sul fondo della tortiera metà composto di patate, schiacciate per bene e coprite la superficie (lasciando liberi i bordi) con il trito di bietole e scamorza.
Chiudete il tortino con le restanti patate e spolverizzate la superficie con il pangrattato ed il parmigiano rimasto. Trasferite il tortino di patate e bietole in forno preriscaldato a 200° C per circa 20 minuto, poi fatelo gratinare fino a doratura.

Potresti provare anche: